Stampa 3D in ceramica

Stampa 3D ceramica

Stampa 3D in ceramica: fantastici oggetti stampati in 3D

L’evoluzione tecnologica delle stampanti applicata al settore della ceramica è in continuo sviluppo, infatti da più di dieci anni il business non sembra destinato a diminuire. Infatti sono ormai numerose le aziende e i professionisti che decidono di adottare questa nuova metodologia di stampa per realizzare prototipi in 3d con materiale ceramico.

Spesso quando si pensa al materiale ceramico, una delle cose che per primo ci viene in mente riguarda la lavorazione a mano dei vasi o dei piatti in ceramica, sorvolando sul fatto che tale materiale dal punto di vista compositivo si presta a essere impiegato in altri campi o settori industriali. A titolo esemplificativo, basti pensare alla maggior parte dei componenti isolanti nella cui struttura si annovera propria la ceramica.

Il primo dato di cui occorre tenere conto per comprendere l’evoluzione del fenomeno risiede nel risparmio economico: infatti la stampa 3d in ceramica permette a chi ne fa uso di risparmiare notevolmente sul piano dei costi produttivi. Inoltre l’evoluzione tecnologica ha reso questa tecnica di stampa non più circoscritta alla sola produzione di prototipi nel campo della ricerca e dello sviluppo, bensì ha esteso i suoi confini abbracciando nuovi settori quali: odontoiatria, difesa e sicurezza, ingegneria aerospaziale, industria chimica. Il potenziale di successo della stampa 3d applicata alla ceramica ha grossi margini di sviluppo, basti pensare che importanti brand di mercato hanno scelto di rendere compatibili i loro prodotti per stampare con questo materiale

A supportare quest’evoluzione di mercato è presente un ampio bacino di ricercatori che costantemente investono il loro tempo nella ricerca scientifica in questa materia, non a caso numerose start-up hanno deciso di impiegare le loro risorse al fine di dare ulteriore sviluppo al mercato.
Attraverso questa tecnica di stampa si garantisce celerità al procedimento di stampa, infatti la progettazione, la preparazione, la stampa e la post elaborazione (cottura e vetrificazione) saranno parte di un processo di produzione i cui tempi si abbreviano notevolmente se comparati a quelli riguardanti la produzione tradizionale.

Non a caso questo materiale, nel corso di questi anni è divenuto un materiale privilegiato nel pianeta della stampa in 3d, e questo per una serie di importanti motivi sui quali vale la pena soffermarsi. In primis risulta resistente se posto a contatto con le alte temperature, il che lo rende idoneo a essere esposto alle fonti di calore, inoltre dal punto di vista prettamente estetico risulta più piacevole al tatto rispetto a materiali come i polimeri o la plastica. Date queste importanti informazioni, per tutti coloro che siano interessati ad ampliare il proprio business nel campo della stampa applicata all’arte ceramica, risulta vivamente consigliato affidarsi a dei professionisti la cui competenza in materia ha avuto modo di consolidarsi e aggiornarsi lungo un ventennio. L’azienda Coesum rappresenta la soluzione migliore per richiedere supporto nella realizzazione di stampe 3d, infatti grazie alla presenza di un team altamente qualificato si potrà fruire di un service stampa aderente ai più alti standard qualitativi.

Scegliere di affidarsi a dei professionisti consente di fruire di una serie di vantaggi garantiti dalla stampa 3d, infatti coloro che intendano fruire di questa tecnologia risparmieranno (oltre che denaro) tempo in quanto la realizzazione del prototipo avviene in maniera celere adottando i più evoluti sistemi tecnologici che garantiscono il soddisfacimento di ogni esigenza avvertita dal cliente. In questo modo una pluralità di prototipi possono essere stampati per i fini più disparati: test di dissipazione o di conducibilità, prove di impermeabilizzazione o di sterilizzazione, test di resistenza meccanica, prove in galleria del vento e tante altre verifiche funzionali ad assicurare la validità del prototipo stampato.

Applicazioni della stampa 3D

Uno dei principali vantaggi derivanti dalla stampa 3d applicata al settore ceramico deriva dall’eterogeneità delle produzioni interessate dal processo. Se pochi anni fa, stampare in 3d su questo materiale era una pratica delimitata a specifici campi applicativi o settori ( ricerca e sviluppo) oggi i confini si sono allargati coinvolgendo nuovi campi quali: industria chimica, ingegneria biomedica e spaziale, scienze della difesa e della sicurezza, e odontoiatria. Per comprendere appieno lo sviluppo della stampa 3d in ceramica è opportuno soffermarsi sulle ragioni che sottendono a tale diffusione.

Tra queste si segnala la più elevata capacità della ceramica (rispetto al metallo) di resistenza termica e meccanica a cui si somma la capacità di isolamento termico ed elettrico, consentendo per queste ragioni una diffusa applicazione in diversi settori produttivi.

Tra gli altri importanti motivi che giustificano la diffusione della stampa 3d con questo materiaòe si segnala l’elevata capacità  alle sollecitazioni meccaniche ragion per cui sono numerose le aziende metalmeccaniche che impiegano tali materiali nella processo di produzione. Un altro particolare di non poco conto è rappresentato dalla leggerezza  che unito alla resistenza costituisce un vantaggio nella costruzione delle automobili. In campo odontoiatrico, e più in generale nella biomedicina, si assiste all’incremento delle stampe in quanto il materiale detiene un altissimo livello di biocompatibilità e per questo risulta indicato per essere utilizzato nel campo alimentare.

Un altro aspetto che permette  di svilupparsi in numerosi settori produttivi riguarda l’aspetto progettuale in cui i designer hanno constatato già da tempo la possibilità di realizzare stampe piuttosto complesse garantendo un risultato altamente qualitativo grazie a un processo di modellazione potenzialmente soggetto ad ogni modifica immaginabile, e per questo funzionale all’elaborazione di geometrie complesse. Proprio tali motivi in breve tempo la stampa 3d ceramica da marginale è divenuta una tecnica produttiva caratterizzante (in meglio) i processi produttivi aziendali.

Questa tecnologia può essere adoperata in molteplici attività garantendo precisione, flessibilità, rapidità e costi abbastanza ridotti (rispetto a quelli tradizionali legati alla lavorazione del prodotto).

La metodologia operativa è di notevole qualità, infatti permette (grazie al lavoro dei designer) di dare vita ai più complessi progetti geometrici da realizzare. Questo è indubbiamente un particolare di non poco conto che rende la la stampa su questo matariale una tecnologia che si colloca una spanna sopra gli altri metodi di stampa tradizionali. Tutto ciò ha concorso nel determinare la creazione di progetti complessi e innovativi dando luogo ad esempio alla creazione di stampe che riproducono protesi, strumenti tecnologici e all’avanguardia in svariati campi.
Anche il fattore flessibilità permette a questa tecnologia di farsi spazio nel mercato, e per questo divenire l’opzione migliore per effettuare delle lavorazioni suscettibili di essere modificate a proprio piacimento senza per questo allungare i tempi di lavoro o sacrificare la precisione.
Un altro elemento che sospinge le aziende ad avvalersi di questa tecnologia è rappresentato dalla velocità di esecuzione del processo di lavoro a cui si somma l’altrettanta celerità nell’apportare modifiche in corso d’opera, garantendo in questa maniera un notevole risparmio di tempo nell’esecuzione di qualsivoglia progetto. Tramite questa stampa si consente non solo di risparmiare tempo durante il processo produttivo di un dato prodotto, ma permette di ridurre notevolmente i costi connessi a molteplici aree di lavoro, tipo quelli riguardanti la manodopera.

Perché crescerà la stampa 3D in ceramica?

La stampa 3d in ceramica è un fenomeno il cui sviluppo non è destinato a interrompersi a causa di una pluralità di fattori sui quali vale la pena riflettere. In primo luogo si segnala che tra le diverse ragioni che spingono gli imprenditori e le aziende di settore a modellare i propri prodotti su questo materiale vi è quella relativa al risparmio: le tecniche utilizzate permettono un notevole risparmio in termini di costi di produzione. Anche il fattore tempo riveste importanza, infatti anche il processo di stampa si disarticola in maniera celere garantendo in tal modo il raggiungimento degli obiettivi di produzione nel brevissimo periodo.

Dal punto di vista tecnico la ceramica viene lavorata con tecnologie d’avanguardia, infatti attraverso della pressatura isostatica a caldo o lo stampaggio a iniezione si raggiungono risultati sbalorditivi in termini di qualità del prodotto.

Questa tecnica di stampa sarà sempre più utilizzata in svariati campi per produrre una molteplicità di beni e servizi, si pensi al settore odontoiatrico in cui la stampa 3d in ceramica garantisce la riduzione dello spreco di materiale a cui si accompagna il minor rischio di incorrere in errore durante la fase di progettazione della protesi. Inoltre occorre precisare, che anche in altri settori la tecnologia si sta indirizzando verso un’evoluzione tecnica comportante un’ottimizzazione sia dei processi che degli strumenti di stampa. Sempre più aziende sono attratte dalla possibilità di avvalersi della tecnologia di stampa 3d in ceramica perché il materiale adoperato è in grado di superare tutti quei vincoli imposti dall’adozione dei polimeri plastici. Considerati questi vantaggi produttivi, la stampa 3d diverrà ben presto una realtà che caratterizzerà l’operato di tante aziende.

Tutto ciò concorre a spiegare le motivazioni che spingono numerosi istituti di ricerca internazionale a investire ingenti risorse in questo campo in svariati settori, tra i quali si segnala quello relativo all’energia e all’ingegneria biomedica. Tutto lascia presagire un ulteriore sviluppo della stampa 3d, un materiale quest’ultimo che si sta mostrando qualitativamente rispondente ai più alti standard di sicurezza e resistenza oltre che perfettamente compatibile nell’essere impiegato in una pluralità di settori produttivi.

Riepilogando gli innumerevoli vantaggi offerti  inducono sempre più azienda a richiedere il supporto di società la cui competenza e professionalità risulta fondamentale per sfruttare appieno le potenzialità offerte da questa tecnologia di stampa.

Per esempio, l’azienda Fama 3d, grazie ad una esperienza pluriennale nel settore della stampa 3d, garantisce un alto livello di professionalità relativo all’erogazione di un servizio eccellente capace di soddisfare le richieste dei clienti più esigenti. L’azienda in questione è munita di certificazione ISO 9001 il che la rende pienamente competitiva e affidabile sul mercato delle stampe 3d, inoltre il team è costantemente aggiornato e per questo altamente qualificato nel supporto e nella realizzazione di progetti complessi, che come tali, richiedono una formazione specifica. Inoltre i prezzi relativi alla stampa 3d sono tra i più competitivi sul mercato garantendo in tale modo un ampio risparmio a tutti coloro che sono interessati a fruire di un servizio votato all’eccellenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 18 =

PREVENTIVO

Chiedi subito il tuo preventivo:

Preventivo BusinessPreventivo Privati

CONTATTACI