Quanto costa stampare in 3D?

Costo stampa 3D Salvadanaio

Prezzo stampa 3D: come calcolare il costo di una stampa 3D?

La stampa in 3D rappresenta uno dei servizi che sta venendo maggiormente richiesto e che, proprio per questo motivo, potrebbe essere oggetto di una semplice domanda, ovvero quanto viene a costare questo genere di servizio.
Cerchiamo ora di entrare nel dettaglio per capire effettivamente quanto si potrebbe spendere nel momento in cui si vuole usufruire di questa opportunità e quali sono i diversi elementi che meritano di essere presi in considerazione nell’istante in cui si decide di sfruttare questa particolare proposta.

La stampa in 3D e gli elementi che influiscono sul costo

Perché non è possibile dare una risposta chiara e netta in merito della stampa in 3D se non facendo un preventivo immediato online?


Fai subito un preventivo per privati cliccando quiFai subito un preventivo per azienda cliccando qui


Questo per un semplice motivo, ovvero occorre considerare come ci siano svariati fattori che incidono pesantemente sul prezzo finale che viene proposto da parte delle diverse imprese, quindi è importante sapere che ogni ditta alla quale ci si rivolge potrebbe valutare i vari elementi chiave della suddetta in maniera differente.
Occorre precisare, infatti, come non si faccia riferimento al classico servizio che viene contraddistinto da un costo standard e che subisce delle variazioni minime per quanto concerne il prezzo finale, per esempio in base al supporto sul quale viene stampato.
In questo caso sono molteplici gli elementi da valutare, ognuno dei quali in grado d’incrementare o ridurre il costo stesso.
Per questo motivo, quindi, è importante valutare la possibilità di richiedere dei preventivi: tale tipologia di servizio, come quello di Farma 3D, permette di conoscere effettivamente quali sono i diversi costi che vanno a incidere sul prezzo finale e come questo viene variato dai medesimi, garantendo quindi una panoramica generale molto dettagliata.

Il fattore del materiale

Quando si parla di stampa 3D e degli elementi che vanno a incidere direttamente sui diversi costi che si devono sostenere, è importante valutare il primo criterio che permette a tutti gli effetti di avere un’idea chiara di quali siano i costi che potrebbero far lievitare il prezzo della stampa stessa.
In questo caso occorre prendere in considerazione il tipo di materiale che deve essere utilizzato affinché sia possibile dare vita a un determinato oggetto che poi verrà utilizzato nell’ambito richiesto.
Per esempio la plastica semplice, ovvero i filamenti di questo materiale che verranno sottoposti alla lavorazione completa di stampa 3D, potrebbero avere un costo inferiore se comparati a quelli di altri materiali che offrono la sicurezza di entrare in possesso di un prodotto finale la cui resistenza e longevità tende a essere notevolmente superiore.
Ogni materiale che viene utilizzato, infatti, è dotato di caratteristiche ben precise che si adattano perfettamente a quel tipo di oggetto che deve essere prodotto, quindi è importante considerare lo strumento nel complesso.
Inoltre è importante anche sapere che ogni tipo di filamento che viene utilizzato per realizzare la stampa 3D ha un costo ben preciso, quindi occorre sapere che le imprese cercheranno di ottenere un guadagno da quella lavorazione cercando di recuperare il costo del materiale stesso, a meno che questo non sia fornito dal cliente.

Il tipo di lavoro che deve essere svolto

Il secondo criterio che subentra in fase di determinazione del costo della stampa 3D è il tipo di lavoro che deve essere svolto, in questo caso inteso come il file che viene inviato.
Le aziende che offrono il servizio di stampa 3D come FAMA 3D, infatti, richiedono al cliente l’invio del file che contiene l’oggetto che deve essere realizzato con il processo di stampa, quindi è importante sapere che se questo dovesse essere complesso, la lavorazione che dovrà essere effettuata richiede una maggiore accuratezza.
Per fare un esempio, se si deve effettuare la stampa di una bottiglia particolare, questa potrebbe avere un costo relativamente inferiore se paragonato a quello che, invece, andrebbe a contraddistinguere la realizzazione di una parte fondamentale di un altro prodotto, per esempio d un macchinario industriale che necessita di una manopola o valvola particolare per poter essere sfruttato nel migliore dei modi.
Ecco quindi che in questa circostanza è molto importante sapere che a seconda del progetto che si invia alla ditta responsabile del lavoro di stampa 3D e in base alla complessità del lavoro che deve essere svolto, il prezzo finale che potrà essere proposto può essere incrementato oppure mantenuto su dei livelli che, effettivamente, sono leggermente bassi.

La stampa 3D e le tempistiche della lavorazione

Sempre sul fronte della lavorazione, è necessario sapere che la stampa 3D è un procedimento che generalmente non viene effettuato in un giorno solo, specialmente nel momento in cui l’oggetto che deve essere realizzato è composto da diversi materiali. Si pensi a quando deve essere realizzato per esempio un prototipo 3D.
In questa circostanza è molto importante sapere che ogni parte dell’oggetto viene realizzata in sede separata, con tanto di pulizia della stampante che deve essere privata dei vari residui del materiale utilizzato per realizzare una parte dell’oggetto stesso.
Per esempio uno strumento che deve essere caratterizzato da più di due materiali potrebbe necessitare di una lavorazione che viene articolata in diversi giorni, quindi è fondamentale sapere che per ogni giorno di lavoro trascorso si dovrà sostenere un costo.
Inoltre anche la durata della singola sessione di lavoro comporta un prezzo che il cliente deve necessariamente conoscere, proprio per evitare che il prezzo finale possa lasciare delusi i clienti.
A seconda della quantità di tempo che viene investita per la realizzazione dell’oggetto a livello giornaliero si genererà un costo che deve essere sommato a quelli prima descritti e che, di conseguenza, determina il prezzo finale che deve essere sostenuto da parte del cliente, altro aspetto molto importante che merita di essere valutato in fase di analisi.
Anche in questo caso è importante sapere che richiedere un preventivo, per esempio a Farma 3D, consente anche di conoscere quali sono le svariate tempistiche di realizzazione di quel determinato oggetto, quindi il relativo costo che si deve sostenere per poterlo sfruttare.
Si tratta di piccoli dettagli che assumono una grande importanza e che meritano, quindi, di essere conosciuti.

La manodopera dell’azienda che offre il servizio di stampa

A questi costi bisogna sempre aggiungere anche il servizio di manodopera che, ovviamente, deve essere sostenuto, visto che la stampa 3D viene svolta non solo dalle macchine apposite, quindi dalle stampanti, ma anche da un team di professionisti che si deve occupare di svolgere una serie di controlli adeguati affinché quel determinato oggetto possa essere in grado di soddisfare tutte le diverse esigenze che vengono espresse da parte del cliente.
In questa circostanza è quindi importante sapere che ogni ditta, come facilmente intuibile, deciderà di creare un tariffario che contraddistingue la manodopera e ovviamente è anche essenziale valutare come questo prezzo deve essere ripartito ai giorni di lavorazione che vengono affrontati.
La programmazione della stampa, il controllo dei materiali, le eventuali correzioni durante la fase di realizzazione e tutte le altre procedure similari assumono una grande importanza in fase di realizzazione di quel determinato oggetto, facendo in modo che questo possa essere completamente privo di ogni potenziale difetto, quindi che possa essere in grado di rispecchiare in modo completo il progetto inviato.
Pertanto il costo della manodopera assume una grande importanza e deve essere sempre tenuto a mente quando si vuole incaricare una ditta specializzata nella realizzazione delle stampe in 3D.

I ritocchi, un aspetto importante

Ritocchi stampa 3D

Sempre in merito all’intervento degli addetti che si occupano di offrire il servizio di stampa in 3D, occorre precisare come l’attivazione della stampante e gli eventuali controlli che devono contraddistinguere ogni fase di realizzazione dell’oggetto non sono i soli interventi che vengono messi in pratica dal team specializzato in questo servizio.
Ebbene, al termine di ogni fase di stampa l’oggetto viene sottoposto a un’accurata revisione che ha uno scopo ben preciso, ovvero quello di rimuovere ogni eventuale imprecisione che potrebbe contraddistinguere quel determinato oggetto, evitando quindi che il prodotto finale possa non essere soddisfacente e quindi che non riesca a rispondere in modo chiaro e preciso a tutte le esigenze della clientela.
Al termine della fase di produzione di una parte dell’oggetto vengono svolti controlli atti a limare, rimuovere o modellare nuovamente quella parte realizzata con la stampante proprio per fare in modo che l’articolo in questione possa essere soddisfacente e sia in grado di rispondere alle richieste della clientela.
Solamente in questo modo è possibile evitare che un oggetto realizzato con questo strumento possa essere caratterizzato da una serie di potenziali difetti che potrebbero deludere le aspettative dello stesso cliente, quindi impedirgli di poter sfruttare quel prodotto commissionato.
Anche in questo caso la fase di lavorazione successiva alla stampa necessita della massima attenzione e di una cura nel dettaglio che deve essere applicata scrupolosamente, proprio per impedire al cliente di recriminare.
Vista l’importanza di questa lavorazione aggiuntiva, che appunto rimuove ogni singola imprecisione, la suddetta viene contraddistinta da un costo specifico che si aggiunge a quello finale.

La quantità di oggetti stampati

Altro aspetto molto importante che contraddistingue il costo finale che identifica il servizio di stampa è quello relativo alla quantità di oggetti che devono essere realizzati.
In questo caso è fondamentale sapere che una stampante 3D, nel momento in cui viene azionata, produce un costo specifico che, ovviamente, sarà vario a seconda del tariffario che viene impostato dall’azienda alla quale ci si rivolge.
Molte imprese, però, optano per offrire un servizio che si contraddistingue per uno sconto in serie, ovvero quanto vengono richieste diverse stampe del medesimo oggetto, permettendo al cliente di ottenere un risparmio economico importante su ogni pezzo prodotto se le quantità richieste raggiungono una certa somma.
Per esempio potrebbe capitare che una quantità di cento prodotti sia oggetto di uno sconto del venti percento sul prezzo unitario di ogni singolo articolo realizzato, quindi valutare anche una stampa multipla permette di ottenere un ottimo risparmio economico, specialmente se questi determinati articoli devono essere uguali tra di loro.
In fase di richiesta dei preventivi, quindi, è importante considerare pure quali possono essere gli sconti che incidono sul prezzo finale, cercando quindi di ottenere una riduzione del costo che sicuramente renderà i clienti maggiormente propensi a sfruttare una stampa multipla.

Il tipo di cliente che richiede il servizio

Infine, un altro tipo di aspetto che potrebbe incidere sul costo finale del servizio di stampa 3D è quello relativo alla tipologia di cliente che decide di usufruire del suddetto servizio.
Molte imprese specializzate nella stampa 3D, infatti, propongono dei tariffari che sono differenti tra di loro e che si contraddistinguono per essere dedicati sia ai singoli clienti, sia professionisti di un determinato settore che persone che necessitano di un oggetto per scopi personali, ma anche per le imprese, alle quali potrebbe essere proposto un tariffario diverso per la realizzazione di un determinato articolo.
Anche questo particolare dettaglio deve essere conosciuto quando si decide di fare affidamento su un servizio di stampa 3D, visto che la destinazione d’uso di un determinato prodotto incide in maniera importante sul prezzo che potrebbe essere proposto dalla ditta sulla quale di decide di fare riferimento.
Pure in questa circostanza a venire incontro alle diverse richieste del cliente ci pensa Farma 3D, che permette di sfruttare ben due sistemi per la richiesta dei preventivi, di cui uno dedicato ai clienti aziendali e uno ai clienti che non rientrano in questa categoria, così come in quella lavorativa, ma che necessitano di un determinato oggetto che deve essere realizzato con grande cura e che deve possedere delle caratteristiche ben specifiche affinché questo possa essere utilizzato in un determinato contesto.

Ma quanto costa una stampa 3D

Analizzati tutti questi aspetti, quindi, si potrebbe avere ancora una domanda in mente che riguarda, appunto, l’ammontare del costo del servizio di stampa 3D.
Ebbene nella maggiore parte dei casi è possibile notare come gli oggetti semplici possono essere contraddistinti da un costo di pochi euro fino a un prezzo che raggiunge anche le migliaia di euro, a seconda appunto della sua complessità e in base alle caratteristiche tecniche che vengono espresse durante la fase di progettazione dello stesso prodotto.
Il tutto dipende, appunto, dai fattori che sono stati prima esaminati e che concorrono a formare quello che sarà il prezzo finale dell’oggetto che si intende far realizzare all’azienda alla quale si richiede il suddetto servizio.
Pertanto è molto importante, come già detto, rivolgersi a una ditta che permette di richiedere dei preventivi dettagliati grazie ai quali sarà possibile evitare di avere dubbi di ogni genere che potrebbero in qualche modo avere delle pesanti ripercussioni e quindi lasciare una persona con una sensazione di poca convinzione.
Sfruttando il servizio di preventivo di Farma 3D sarà possibile inviare il file dell’oggetto che deve essere realizzato nonché una serie di dettagli importanti che permettono alla stessa azienda di avere quella panoramica generale completa in merito alla realizzazione che deve essere effettuata.
Grazie a tutte queste informazioni sarà possibile ricevere un preventivo completo e dettagliato immediateamente con tutti i costi per criterio e quello finale che deve essere sostenuto.

Grazie a questa impresa, quindi, sarà possibile rimuovere ogni eventuale dubbio che si nutre in merito alla stampa 3D e al suo costo, ottenendo invece una panoramica generale e completa che sarà sicuramente in grado di garantire un risultato finale soddisfacente, con una lavorazione che rispecchierà in ogni parte il progetto che si intende realizzare.

Utilizza il nostro preventivatore istantaneo per privati e per aziende per avere un prezzo preciso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 1 =

PREVENTIVO

Chiedi subito il tuo preventivo:

Preventivo BusinessPreventivo Privati

CONTATTACI