Programmi gratis grafica 3D

Programmi gratis grafica 3D

Software Gratuiti per la Stampa 3D: quali sono i migliori?

Chi è interessato alla stampa 3D, si sarà reso subito conto che è fondamentale possedere diversi tipi di programmi per poter realizzare le grafiche.

Per chi è nuovo di questa tecnologia, è importante avere un’idea più chiara di quali siano i software utili per la grafica tridimensionale ed è importante saperli cercare. In questo articolo, quindi, analizzeremo i migliori programmi gratuiti per la stampa 3D.

Per chi si trova ad avere ancora poca dimestichezza con questo mondo, il software che riveste un ruolo primario per l’utilizzo di questo moderno strumento è quello che consente di avviare la stampa degli oggetti che si vogliono realizzare. In gergo, questi programmi vengono conosciuti con il nome di slicer. Si tratta di software che si pongono tra il modello 3D e la stampante, dando la possibilità a quest’ultima di capire in che modo elaborare tutto il lavoro.

Come sarà capitato a molti neofiti, i primi lavori vengono effettuati utilizzando dei modelli già pronti e trovati in Rete. Quelli che in seguito elencheremo, quindi, sono programmi gratuiti utilizzabili sia per chi necessità di software per stampanti 3D a filamento sia per chi, invece, desidera ottenere suggerimento riguardo programmi per stampanti a resina. In ogni caso, si tratta di software che al momento vengono ritenuti più affidabili e performanti tra quelli disponibili gratuitamente.

Il ruolo e l’importanza dei software per stampa 3D

Partendo delle basi, e quindi anche per chi è alle prime armi, deve essere chiaro cosa si intenda per modello 3D. Quando parliamo di tridimensionale ci si riferisce alla descrizione di un oggetto inserito all’interno di un sistema di coordinate cartesiane (X, Y, Z).

Quando visualizziamo sullo schermo di un PC un modello tridimensionale, quest’ultimo viene elaborato in maniera matematica da un software specifico, che consente di apportare al modello delle modifiche, oltre che visualizzarlo.

I programmi che sono necessari per controllare tutto il processo sono: i software per lo slicing, quelli per la modellazione, i programmi per apportare riparazioni alla mesh e, infine, quelli per la gestione della stampa.

Nello specifico, chi ha il semplice interesse di stampare in 3D, dovrà assolutamente possedere un software slicing. Nonostante anche gli altri siano molto importanti, non sono imprescindibili per poter ottenere il massimo dalla propria stampante 3D.

In questo articolo ci soffermeremo sulle proposte di software 3D free disponibili online. Ovviamente, esistono delle differenze tra un programma offerto gratuitamente e uno a pagamento. Senza alcun dubbio, molti di quest’ultimi sono più accurati e proprio per questo si riferiscono a target ben precisi.

I programmi gratuiti, invece, sono destinati a un pubblico meno esperto, che necessita di meno comandi e di minore precisione. Quelli a pagamento, al contrario, sono rivolti a professionisti e a chi necessita di maggiore controllo del lavoro svolto con la stampante 3D.

Per fortuna, al giorno d’oggi esistono tantissime alternative open source (gratuite) che sono realizzate in maniera molto dettagliata e sono ricche di diverse funzionalità.

Questi programmi sono indispensabili sia per creare prototipi, sia per stampare modelli 3D in metallo, per modelli 3D di gioielleria o per creare 3D di architettura o design.

Ultimaker Cura

Il primo programma gratuito per stampa 3D che suggeriamo è Ultimaker Cura. Si tratta di una delle soluzioni più note per chi vuole stampare le proprie creazioni e ha poca esperienza in questo campo.

Questo software, infatti, è molto apprezzato in tale ambito proprio per la sua facilità di utilizzo e per la sua compatibilità con un numero elevato di stampanti 3D. Queste caratteristiche hanno spinto diverse case produttrici di stampanti a inserire questo software all’interno delle confezione di vendita.

Ultimaker Cura è scaricabile sia per sistemi operativi Windows sia per MacOS e Linux e, come premesso, è completamente gratuito. Per poter effettuare il download occorre recarsi al sito internet ufficiale e selezionare il tasto scarica in corrispondenza della versione per il proprio sistema operativo sul quale si vuole usare il programma.

Dopo aver effettuato il download, è possibile avviare il processo di installazione e attendere la sua conclusione. Al termine, infatti, il programma si avvierà automaticamente.

Sin da subito apparirà chiara la facilità di utilizzo di questo software. Solitamente, infatti, tutti questi programmi che sono destinati a un’utenza alle prime armi presentano lo stesso funzionamento. Dopo averlo testato per un determinato periodo di tempo, si capirà come sfruttare al meglio Ultimaker Cura tramite la propria stampante 3D.

PrusaSlicer

Chi è appassionato di stampa 3D e dei relativi software da utilizzare avrà sicuramente provato PrusaSlicer. Si tratta, infatti, del programma realizzato da una nota azienda in questo settore, la Prusa Reasearch che possiede, tra i suoi prodotti, anche un’ampia scelta di stampanti 3D di alto livello. Il suo fondatore, inoltre, è una delle figure di maggior rilievo all’interno della community dedicata alla stampa 3D.

PrusaSlicer è, dunque, considerato un software utilizzato da chi conosce questo settore ed è una delle alternative più apprezzate a Ultimaker Cura che abbiamo precedentemente citato tra i software gratuiti.

Nonostante Ultimaker Cura sia compatibile con un numero maggiore di stampanti 3D in commercio, PrusaSlicer non si limita al solo utilizzo con le stampanti prodotte dall’azienda Prusa. Infatti, online è possibile accedere ai profili per stampanti di altre case produttrici.

Recandosi sul sito ufficiale di Prusa sarà possibile scaricare gratuitamente il software optando per la versione preferita del sistema operativo. Il processo di scaricamento e installazione del programma è molto simile, se non identico, a quello degli altri software.

Ugualmente semplice è anche la fase di configurazione di PrusaSlicer. Infatti, dopo aver avviato il programma verrà mostrata la pagina di configurazione in lingua italiana. Successivamente, dalla schermata principale di PrusaSlicer, sarà possibile gestire nei minimi dettagli tutta la fase di stampa dei propri progetti.

IdeaMaker

Chi vuole un’ulteriore alternativa ai software finora presentati, ovvero Ultimaker Cura e PrusaSlicer, può puntare su un altro noto programma tra gli appassionati di stampa 3D, ovvero IdeaMaker, creto da Raise3D.

Questo software viene considerato leggermente più avanzato dei due precedenti programmi. Infatti, questa soluzione si è molto diffusa e ha destato maggiore interesse proprio per le tante funzionalità che offre pur rimanendo non a pagamento. Inoltre, anche in questo caso, è presente un’ampia compatibilità con le principali marche di stampanti 3D, oltre a quelle proposte dall’azienda Raise3D (che ricordiamo è proprietaria di IdeaMaker).

Nonostante le caratteristiche avanzate, IdeaMaker rimane un software adatto a chi non è considerato del tutto esperto nel campo della stampa 3D. A rendere semplice il suo utilizzo è anche l’interfaccia utente che è stata resa molto intuitiva dai programmatori.

Tra le funzionalità più avanzate di IdeaMaker troviamo la possibilità di poter gestire le superfici e le texture e la realizzazione automatica dei supporti. Questo software, inoltre, consente di avere accesso a una vasta libreria di creazioni inserite dalla community.

All’interno del software, poi, è possibile anche accedere a diverse informazioni e statistiche riguardanti la stampa e il materiale usato. Molto utile anche la funzione che permette di porre rimedio ai modelli che hanno subito dei danni.

IdeaMaker, quindi, è un’ottima soluzione per chi vuole avere a disposizione un software gratuito senza rinunciare, però, a importanti e avanzate funzionalità tipiche della stampa 3D. Anche in questo caso, come nei due precedenti, è possibile effettuare il download del programma collegandosi al sito ufficiale dell’azienda produttrice e scaricare anche la documentazione utile.

Ulteriori alternative gratuite di software di stampa 3D

Oltre agli esempi di software gratuiti appena citati, esistono anche altre alternative online che consentono di gestire una stampa 3D.

Uno di questi è Slic3r, tra i programmi più amati e apprezzati per quanto concerne la fase finale di stampa. Al suo interno è possibile anche seguire una guida all’utilizzo in lingua inglese che spiega i vari passaggi per sfruttare al meglio il programma.

Altro software di rilevo è MatterControl che molti utenti esaltano per la sua interfaccia particolarmente moderna dal punto di vista grafico. Nonostante sia completamente gratuito, questo software è compatibile con moltissimi modelli di stampanti 3D.

Per chi cerca, invece, una soluzione all in one, il programma ideale è IceSL, che consente di creare modelli 3D e di stamparli. Quindi, si tratta di una delle soluzioni più versatili tra quelle proposte gratuitamente in Rete. Unico limite, la difficoltà di utilizzo per chi non possiede ancora molta dimestichezza con questo tipo di software.

Una soluzione che si pone, invece, a metà tra chi è alle prime armi e chi, invece, ha già acquisito qualche esperienza in questo campo è Repetier-Host. Chi non conosce le sue funzionalità può consultare l’utile guida in inglese presente sul sito ufficiale. Molto apprezzata, in questo caso, è anche la possibilità di sfruttare i comandi manuali.

Infine, in questa lista di software gratuiti per stampa 3D è doveroso inserire anche PrintRun, programma particolarmente complesso che consente di sfruttare al meglio la propria stampante 3D. È molto consigliato a un pubblico esperto e in grado di poter gestire al meglio tutto ciò che ruota intorno a questo settore di stampa.

I software CAD gratuiti: a cosa servono?

Abbiamo analizzato quelle che sono le principali risorse gratuite per quanto riguarda i software di slicing.

Adesso, invece, parleremo dei programmi CAD gratuiti che rappresentano una soluzione molto efficace per chi inizia il proprio percorso nella stampa 3D.

Questo tipo di software serve a poter dar vita a qualsiasi tipologia di forma, sia che si parta da zero sia che si utilizzi un modello scaricato. Molti dei programmi gratuiti scaricabili online permettono di effettuare delle modifiche a un modello 3D, di visualizzarlo e, in alcuni casi, anche di poter effettuare una simulazione prima di passare alla stampa.

Come nel caso dei programmi di slicing, anche i software di CAD gratuiti presentano le proprie peculiarità e si differenziano per essere più adatti a un pubblico di neofiti o di esperti in termini di stampa 3D. Di seguito, quindi, presenteremo una serie di programmi gratuiti che aiuteranno a scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e al proprio livello di esperienza.

Non abbiamo incluso nella lista di software scaricabili gratuitamente, quelli che presentano anche versioni a pagamento. Si tratta, infatti, di quei programmi che offrono la maggior parte delle funzioni in maniera gratuita, mentre se si vuole approfondire il funzionamento del software, si dovrà necessariamente passare alla versione premium.

BlocksCAD

Il primo software di questa lista di CAD gratuiti è BlocksCAD che è stato pensato per quegli utenti che non hanno esperienza in questo campo e si trovano a utilizzare per la prima volta questa tipologia di programma.

Quindi, per chi è nella fase iniziale questo è il software più indicato tra quelli proposti non a pagamento. Il suo funzionamento è molto intuitivo e simula la costruzione ai LEGO, dato che occorre aggiungere dei mattoncini di forme differenti per poter realizzare la parte conclusiva. L’ultimo compito è la semplice esportazione nel formato STL che consente di effettuare la stampa 3D. Naturalmente, dopo aver appreso tutte le funzionalità di questo semplice programma, sarà possibile passare a un software più complesso e avanzato rispetto a BlocksCAD.

LeoCAD

Questo software è perfetto per chi ama i LEGO. Infatti, come nel caso di BlocksCAD, anche LeoCAD viene considerato un programma adatto a chi ha poca esperienza in questo campo e desidera fare i primi passi nel mondo della modellazione 3D.

Anche in questo caso si tratta di un modello di progettazione che simula la costruzione con mattoncini LEGO. Tale approccio è molto indicato anche a fini educativi e, infatti, LeoCAD è un software adatto anche i più piccoli. Un’altra importante caratteristica di LeoCAD è la possibilità di creare e modellare dei modelli di ampie dimensioni e che necessitano di diverse parti. Essendo un progetto open-source, è possibile condividere con la community i propri progetti.

3D Builder, la proposta gratuita di CAD offerta da Microsoft

Il software 3D Builder è un programma di modellazione 3D che viene offerto gratuitamente da Microsoft. Si tratta di un sistema che funziona esclusivamente su PC che utilizzano un sistema operativo Windows.

Al suo interno è possibile trovare diversi modelli 3D che gli utenti possono scaricare in modo del tutto gratuito utilizzando l’interfaccia del programma. Per chi possiede maggiore creatività ed esperienza è possibile creare da zero un modello 3D. Questo software, in generale, ha un’interfaccia abbastanza intuitiva e funziona tramite la sovrapposizione o l’incrocio di forme geometriche.

Molti utenti hanno apprezzato la proposta offerta da Microsoft ed è una delle scelte preferite da chi utilizza un sistema operativo Windows.

TinkerCAD

TinkerCAD è un software sviluppato da Autodesk e si adatta a qualsiasi tipologia di utente, dal principiante al più esperto. Il suo utilizzo è molto semplice e, proprio per questa caratteristica, TinkerCAD è uno dei software preferito da insegnanti, designer e utenti alle prime armi.

Questo software di Autodesk si basa sulla geometrica di costruzione dei solidi per quanto riguarda la realizzazione dei modelli. Questi ultimi, poi, possono essere facilmente salvati in tre diverse tipologie di formati: OBJ, SVG e STL.

FreeCAD

Questo software gratuito è perfetto per chi vuole realizzare dei progetti di oggetti di ogni tipo di dimensione. FreeCAD è un programma che si adatta a ogni tipologia di utente, dagli esperti designer all’utente che per la prima volta si affaccia al mondo della modellazione e della stampa 3D.

Anche in questo caso, è possibile esportare il file scegliendo tra un’ampia selezione di formati come, ad esempio, STL, SVG, DEX, OBJ e molti altri ancora. FreeCAD è compatibile sia con sistemi operativi Windows che con Linux e Mac.

La sua destinazione principale è il design meccanico, ma è spesso sfruttato in altri settori come quello dell’architettura e del design di prodotti.

OpenSCAD

In questa lista di software gratuiti, OpenSCAD è forse una delle proposte più tecniche. Si tratta di un programma compatibile con i principali sistemi operativi in circolazione e si base su propri script.

Grazie a questo software, gli utenti possono realizzare oggetti 3D finalizzati alla stampa, ma è anche possibile realizzare progetti in 2D. I formati di esportazione proposti da OpenSCAD sono CSG, OFF, STL, AMF e DXF. Nel settore della stampa 3D, questo software è molto conosciuto perché consente di realizzare design di parti di macchinari.

MeshMixer

Ultimo software gratuito di questo elenco CAD è MeshMixer che, come nel caso di TinkerCAD, è un prodotto di Autodesk. Questo programma può essere utilizzato sia su computer con sistema operativo Windows sia su MacOS.

La sua principale funzione è il design di modelli 3D e il loro ritocco. Tra le sue caratteristiche principali citiamo la possibilità di usufruire di strumenti di editing che permettono di scavare modelli. Inoltre, MeshMixer si distingue dagli altri software per la sua accessibilità. Infatti, non serve essere esperti di CAD per utilizzarlo e realizzare modelli ricchi di dettagli. Questo anche grazie ai modelli presenti nell’archivio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =

PREVENTIVO

Chiedi subito il tuo preventivo:

Preventivo BusinessPreventivo Privati

CONTATTACI